Tra spiagge turchesi e siti archeologici la Grecia è la prima meta che vi consigliamo per le prossime vacanze estive. 

Le sue tante isole offrono spiagge meravigliose per il relax sotto al sole ma anche diversi locali e un’adeguata movida notturna per chi è a caccia di divertimento fino all’alba. E la cultura? Quella in Grecia proprio non manca, non a caso è stata definita da sempre la culla della civiltà occidentale. 

Il periodo migliore per recarsi in Grecia: 

I mesi migliori sono quelli che vanno da Aprile a Novembre, tenendo conto che i mesi estivi – Giugno/Agosto – sono caratterizzati da temperature elevate, comunque mitigate dal soffio del vento che arriva dal mare. Per raggiungere la Grecia dall’Italia potete affidarvi a diverse tipologie di viaggio:

  • Aereo: il mezzo più veloce. Tutti gli aeroporti delle maggiori città italiane offrono continui collegamenti con le isole greche
  • Auto: potete usufruire dell’Autostrada dei Balcani, oppure imbarcare l’automobile su un traghetto presso uno dei tanti porti italiani
  • Treno. Conveniente dal punto di vista economico, se approfittate di una delle offerte dell’InterRail

Cosa vedere in Grecia: 

Le cose da vedere in Grecia sono davvero tante, sparse tra la capitale Atene e le tante isolette famose in tutto il Mondo. Vedere tutto con un solo viaggio è impossibile, ma abbiamo selezionato per voi alcuni dei siti di maggiore interesse e bellezza: 

  • L’acropoli di Atene: se preferite un viaggio esclusivamente all’insegna della cultura, non potete non visitare sito archeologico più famoso di tutta la Grecia. 
  • Santorini: caratterizzata da casa bianche e cupole blu, deve il suo nome al vulcano che le ha dato origine. Definita la Regina dell’Egeo, è l’isola preferita dai turisti e dai novelli sposi grazie alle splendide spiagge, ai mulini al vento, e ai tanti locali e feste che si protraggono fino all’alba. Tra le sue spiagge più famose, quella di Perivolos con sabbia vulcanica. Una delle attrattive principali? Il tour a dorso dei muli e i tour subacquei.

  • I cortili fioriti di Chora a Patmos: la cittadina di Chora, meta imperdibile, sorge sulla piccola isola del Dodecanneso ed è una delle mete imperdibili della Grecia. Da visitare: il monastero dell’Annunziata, la Grotta dell’Apocalisse e le chiese di Agios Foka  e Agia Ekaterina. Ovviamente non potete rinunciare alle passeggiate tra le stradine disseminate di chiesette e giardini fioriti. 
  • Isola di Zante: Dalle grotte di Keri alla spiaggia del Navagio, all’isola di Marathonissi con le sue tartarughe, Zante offre davvero tantissime opportunità e attrattive naturali. 
  • Mykonos: l’isola dello shopping, del mare di giorno e della movida di notte, è la meta greca preferita dai giovani. Merita d’essere visitata la chiesa di Panagia Paraportiani, poco lontana del quartiere Little Venice è il risultato architettonico della fusione di quattro piccole chiese. E poi i Mulini, il Faro di Armenistis e  il villaggio di Ano Mera. 

Dove alloggiare in Grecia senza spendere una fortuna: 

Alloggiare i Grecia a prezzi contenuti non è impossibili, anzi, è il paradiso del low-cost, vi basterà seguire qualche piccolo accorgimento. (Leggi QUI il nostro articolo su come pianificare un viaggio Low-cost).  Una delle soluzioni migliori è puntare alle case vacanze, e per prenotare la casa che fa al caso vostro ci sono tantissimi siti online, validi e ben strutturati, come ad esempio Holidu.it  che copre qualunque zona della Grecia.  

Siete pronti a sorseggiare Ouzo sotto al sole della Grecia, su una spiaggia da sogno? Di certo non potrete dire di no al liquore a base d’anice più famoso dell’isola, così come non potrete non addentare almeno una volta il Gyros Pita: panino tipico della Gracia condito con carne di maiale, patate, insalata e salsa allo yogurt. O a un bicchiere di Retsina: vino da tavola della zona. Dopo qualche bicchierino vi lancerete, senza inibizioni, nella danza popolare del Sirtaki. Oppure avrete bisogno di un’intero “briki” di caffè greco per i postumi 😛

Be’, non so voi, ma io corro a prenotare il mio viaggio in Grecia! 

Cinzia La Commare. 

  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    5
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *