L’anteprima di Matrimonio a prima vista italia 2020 su Dplay è per me una tentazione troppo grande. Anche questa volta non ho resistito e ho già guardato la terza puntata!

Per chi non ama gli spoiler, è meglio non procedere oltre perché sto per darvi un bel po’ di anticipazioni sulla terza puntata di Matrimonio a prima vista 2020. La puntata è andata online nella notte del 6 ottobre su Dplay e, tra i nostri sposi, di cose ne sono successe!

La prima notte di nozze: cos’è cambiato dalle edizioni precedenti?

Siamo stati abituati, quantomeno per le edizioni italiane, a prime notti di nozze indubbiamente frigide. L’imbarazzo quest’anno, tra le tre coppie di matrimonio a prima vista 2020, sembra invece un grande assente di cui nessuno sente particolare nostalgia. Che ci sia attrazione fisica tra le coppie è indubbia – oddio, quella di Andrea è più attrazione verso le “tette” della moglie Nicole, alla quale dal punto di vista fisico ha dato un 7/10 tirato – gli uomini più delle donne hanno palesato la speranza di trascorrere la prima notte di nozze “SVEGLI”, ma a parte qualche provocazione femminile, la richiesta di coccole fatta da Giorgia a Luca, pare abbiano solo dormito.

Viaggio di nozze in Italia: l’atmosfera comincia a farsi pesante, soprattutto per una coppia!

Il viaggio di nozze ha sempre messo le coppie di Matrimonio a prima vista a dura prova: ne sa qualcosa Marco Rompietti, in Marocco con Ambra non era andata proprio benissimo anzi! (Non perdere la rubrica “Il Rompietti Pensiero” QUI).  Il giorno delle nozze è tutto emozione e curiosità, la Luna di miele è già scoperta: i caratteri cominciano a mostrarsi e le divergenze saltano fuori come fughi, e quest’anno per una coppia la prima lite ha già rappresentato una battuta d’arresto!

Gianluca e Sitara Matrimonio a prima vista 2020

Mentre tra Giorgia e Luca sembra andare tutto a meraviglia: ridono l’uno delle battute dell’altro, avvertono una straordinaria sintonia messa in discussione solo da un eventuale tatuaggio sul collo, si capiscono al volo quasi senza parlare. Per Sitara e Gianluca sono cominciati i guai: erano partiti con grandi sorrisi, una coppia spumeggiante che si è arenata a bordo di un catamarano durante la prima sera della Luna di miele! La causa scatenante? Il segreto di Gianluca…

Andrea è sempre focalizzato sulle “tette” di Nicole – la scena dei calzini (che vedrete) mi ha fatto storcere parecchio il naso – che si presenta in camera da letto con un completino succinto e tacco 12. Una vera femme fatale alla quale però il marito, su una scala da 1 a 10, dà un 7 che offende la sua personalità narcisista. E sebbene abbia dato un 9 al marito sul lato estitico, Nicole non tarda a scoprire difetti di Andrea che proprio non le vanno giù!

Il segreto di Gianluca!

Come vi ho anticipato poco sopra, la bolla dentro cui viaggivano felici Sitara e Gianluca è esplosa bruscamente durante la cena della luna di miele a causa di un segreto che ha stravolto la neo sposa. SUPER SPOILER: Gianluca solo un anno fa stava per sposarsi!

Sitara non ha preso affatto bene questa notizia, sopratutto dopo le affermazioni “importanti” che le aveva rivolto Gianluca, e che avesse un carattere deicso e facilmente irrascibile lo aveva detto: la cena romantica del viaggio di nozze è sfociata in una discussione infinita. Sitara ha perso fiducia in Gianluca, per lei sarà difficile tornare a credere alle parole del marito, verso cui ha un brutto sfogo che sfocia nelle lacrime. Sotto a tale reazione ci sono di sicuro delle fragilità, esperienze passate che hanno segnato la personalità odierna di Sitara che non è ancora riuscita ad aprirsi – forse lo farà – ma ha già posto un freno alla conoscenza con Gianluca.

Vi ricordo che potete vedere questa puntata gratuitamente su RealTime martedì 13 ottobre, le replice invece adranno in onda sempre sul canale 31 ogni venerdì. “Il Rompietti Pensiero” invece torna la prossima settimana con i commenti e gli approfondimenti della terza puntata di Matrimonio a prima vista Italia 2020.

  • 9
  •  
  •  
  •  
  •  
    9
    Shares
  • 9
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *