Con il quarto episodio di Matrimonio a Prima Vista, siamo a tutti gli effetti al giro di boa dell’esperimento, anche se ancora, a mio parere, manca la fase più delicata che è quella della convivenza e che inizieremo a trattare dalla prossima settimana. 

In questa quarta puntata, apparentemente di stallo ma che in realtà ci lancia messaggi importanti in chiave futura, troviamo le coppie in tre situazioni differenti. E come sempre, le andiamo ad analizzare per blocchi.

Marco Rompietti matrimonio a prima vista

Giorgia e Luca, con la fine della luna di miele finirà anche la magia?

È questo il quesito che i tanti spettatori si stanno ponendo. Ma andiamo per gradi: cosa si è visto in questa puntata della coppia più “dolce” di questa edizione? Mi duole ripetermi come nella terza puntata, (leggio QUI i commenti) però si vede poco e niente.
 
Per carità: ci sono le conferme delle attenzioni vicendevoli che i due si scambiano; un Luca che ha sempre la frase giusta al momento giusto, di una Giorgia che ogni tanto esterna anche con parole i suoi sentimenti. E non fraintendetemi: tutto ciò è bellissimo, ma per ora manca il “guizzo”, manca la situazione di confronto che pugiorgia e lucaò farci capire quanto questi due ragazzi nella vita di tutti i giorni possono poi mantenere questo idillio.
 
L’unica nube all’orizzonte (se così si può chiamare) è rappresentata dalla location dove vivere, dove comunque la soluzione appare a portata di mano (Roma) per entrambi. Non mancano le effusioni (sempre molto raffinate e mai troppo spinte), non mancano – come detto già – le parole dolci e d’affetto. Ma vedremo quando usciranno da questa bolla chiamata luna di miele, come se la caveranno con la vita di tutti i giorni.

Gianluca e Sitara: una guerra che non porta da nessuna parte.

La prima parte della puntata ci mostra i due sposini in sintonia: ci sono baci, carezze, risate. C’è complicità. Ma la sensazione che emerge è che ogni minimo pretesto può portare Sitara ad esplodere. Se negli scorsi articoli ho criticato il modus operandi di Gianluca e solidarizzando in parte con Sitara, qui ci troviamo in una condizione invertita. La sensazione è che Sitara stia cercando costantemente punti di scontro. Sitara non dimentica, e anzi, spesso rivanga le ambiguità di Gianluca che in questo contesto, pur provando a risollevare le cose, non fa altro che peggiorare una situazione che appare (di già?) compromessa. 
 
 
Basta una parola fuori posto dettata dai contrasti, uno sguardo fatto male, e tra i due esplode il conflitto. Devo essere sincero? Al posto di Gianluca avrei avuto serie difficoltà. Penso che ci sia “distruzione” in questo tipo di litigi, e la distruzione in questi contesti non porta da nessuna parte. “Tu hai un’idea che ti sei fatta su di me, a prescindere, senza neanche conoscermi”, dice Gianluca a Sitara in una delle tante litigate. Ed è quello che traspare vedendo le scene di questa coppia. Ci può stare che lei non lo veda del tutto sincero, ma chiudere ogni spiraglio riparatorio porta poi a delle conseguenze difficilmente riparabili tra due coniugi, che – va ricordato – sono tali soltanto da pochi giorni. 
 
Brutta (per chi come me può capire essendoci stato al dentro) la scena della cena preparata da lui: le uniche chiacchiere fatte a tavola sembrano quelle di circostanza, magari anche spinte (se così si può dire) dagli autori, perchè per il resto c’è il gelo totale. La coppia già si divide, serviranno dei giorni per sbollire gli animi di entrambi prima della convivenza a Firenze.
 
Lui in questa quarta puntata di Matrimonio a prima vista, mi ha fatto sinceramente tenerezza. Perchè un uomo, pur sbagliando in alcuni frangenti, che tenta sempre di ricucire uno strappo va apprezzato. Sitara mostra delle forti insicurezze, tuttavia alla base mi viene da chiedermi: quanto le interessa concretamente del marito? Perchè se ci fosse un reale interesse, non potrebbe guardare avanti? La storia dell’ex fidanzata di lui è, e resta paradossale: ma vale la pena incentrare tutto lì, buttando alle ortiche l’esperimento preventivamente?
 

Andrea e Nicole: divergenze esistenziali

Fino alla terza puntata, di questa coppia abbiamo riscontrato discorsi leggeri e poco profondi. Dalla quarta puntata di Matrimonio a prima vista, cambiano gli scenari ed esce fuori una Nicole con un passato intenso (vedi il rapporto con il padre) ed una certa dedizione verso la sua professione. In background, ci sono sempre le ambiguità di Andrea circa il gradimento verso la sua sposa. Effusioni in piscina o in idromassaggio, che però non si concretizzano nei confessionali dove lo sposo manifesta continuamente i suoi dubbi sulla moglie, che ricordiamo: è ignara di tutto ciò (non ha di certo visto i confessionali prima della messa in onda delle puntate). 
 
andrea e nicole
 
I primi segnali di malessere di Andrea si manifestano già quando Nicole lo provoca sul discorso del tatuaggio con la sua iniziale; proseguono poi quando lei parla del papà di lui con l’appellativo suocero, e culminano quando si parla di dove andranno a vivere in un ipotetico futuro. Il ragazzo da per scontato che sarà lei a doversi licenziare dal proprio lavoro, perchè non vede un futuro diverso dal suo ristorante di cui è il proprietario. Ma così facendo, mi ha dato la sensazione di ignorare a piedi pari il mondo di lei.
 
Credo che in una fase del genere (quella della costruzione del rapporto) essere categorici sul futuro di coppia (in un verso, o in un altro) sia comunque un errore, ma in questa puntata ho notato una mancanza di tatto – in generale – di Andrea verso Nicole. Anche nel consiglio (un pò superficiale) dato a lei di ricontattare il padre (quando appare evidente la sofferenza di lei sull’argomento), o sul discorso del cibo durante l’ultima colazione in luna di miele. 
 
In generale, si vede una Nicole predisposta e incuriosita dal futuro con il marito, che al contrario è spaventato e da un occhio esterno questo senso di malessere si percepisce. Il trailer della quinta puntata, fa intendere che Andrea rivelerà i suoi timori verso Nicole, e lo farà anche in modo molto crudo (Se non puoi resistere alla curiosità, leggi QUI le anticipazioni sulla quinta puntata di Matrimonio a prima vista). “La tempesta è in arrivo”, cantavano gli Afterhours… ma di questo ne parleremo la prossima settimana.
 
P.S.: Alle 22.50 su YouTube commenteremo la puntata insieme a Cecilia e Federica, mie “colleghe” della passata edizione. Se vi và, cliccate QUI e fate un salto da noi!

  • 20
  •  
  •  
  •  
  •  
    20
    Shares
  • 20
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *