Pizzeria o ristorante? Museo o passeggiata al parco? Il cinema mette d’accordo tutti. Forse un po’ meno sul genere di film da vedere…

Le nuove uscite di San Valentino, però, sembrano soddisfare tutti i palati, dal più esigente al più rilassato, dall’introspezione alla leggerezza. Va bene tutto, purché la parola d’ordine sia una: amore. Siete ancora indecisi sul film da vedere? Vi aiutiamo noi con questa breve panoramica!

Un’avventura

Non è la storia di Lucio Battisti, almeno non letteralmente. In qualche modo però parla profondamente di lui. Forse più di una attenta biografia! Si tratta di una storia d’amore, narrata attraverso le canzoni dell’intramontabile Lucio Battisti. Matteo e Francesca si innamorano, si perdono, si ritrovano, in una storia che in fondo non sarà un’avventura, questo amore fatto solo di poesia.

Ognuno ha diritto ad amare

Avevamo parlato di introspezione per san valentino? Bene,tra le nuove uscite questo film è adatto a chi accetta un film d’amore solo se può fare ore e ore di dibattito alla fine della pellicola. Di certo non una storia leggera da guardare tra pop corn e Cola, alla fine di una pesante giornata lavorativa. Si tratta di un viaggio intimo, attraverso degli esseri umani che nonostante le loro difficoltà, a modo loro, “hanno diritto ad amare”.

La vita in un attimo

E se pensassimo alle nostre vite, alle nostre più piccole vicende, come il risultato di un percorso più grande, più lungo, distante? Guarderemmo ai nostri dolori in modo diverso? La vita in un attimo si propone così, come una lente differente per guardare le nostre più grandi emozioni, tra gioie e dolori, con chiavi di lettura sempre nuove. Sconvolge le carte in tavola e ne propone una lettura mai immaginata prima. Una storia d’amore? Due? Nessuna? Forse è un po’ tutto ciò e un po’ tutt’altro. Forse a San Valentino, al cinema, scopriremo che anche dietro alle nostre storie, può nascondersi una verità mai immaginata prima.

Un valzer tra gli scaffali

Un modo delicato e oscuro per descrivere una alchimia, un’innamoramento e la dipendenza che ne viene fuori tra noi esseri umani. Un valzer, una danza di sguardi, parole, carezze che una volta crollate muovono le più grandi incertezze. Gli scaffali sembrano ben saldi, ma se ne cade uno, cadono tutti con uno straziante effetto domino.

Ancora indecisi? Prendetevi un po’ di tempo. Tutti e quattro i film promettono sicuramente grandi emozioni e ottimi spunti di riflessione!

Buona visione!

Alessia Di Maria

  • 12
  •  
  •  
  •  
  •  
    12
    Shares
  • 12
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *