Altro che una mela al giorno: 10mila passi al giorno tolgono il medico e i chili in più di torno! Scopriamo assieme come..

Quanto camminate al giorno? Ecco, se come me non avete la patente (eh sì, non ce l’ho…), e non avete altra scelta che camminare per arrivare dove volete, probabilmente senza accorgervene fate più di 5mila passi al giorno.

Sorprese? Beh, e se vi dicessi che con soli 5mila passi in più potreste raggiungere la perfezione e con essa anche moltissimi benefici? 

Un recente studio proposto dall’università dell’Oregon, che ha coinvolto un campione di 3000 persone d’età compresa fra i 20 e i 60 anni, è arrivato alla conclusione che la qualità di vita di quest’ultime, solo camminando un po’ di più (solo facendo 5mila passi al giorno), è migliorata esponenzialmente.

Ora, non fatevi scoraggiare! So che avete letto 5mila passi e avete strabuzzato gli occhi ma vi posso garantire che in realtà una persona al giorno ne compie fino a 7mila! Quindi, probabilmente, oggi, senza saperlo, ne avete già compiuti una bella parte.

Ma come contarli?

Niente di più semplice! Esistono applicazioni per il cellulare che funzionano come contapassi, che possiamo attivare ogni qual volta ci apprestiamo ad uscire di casa. Se poi voleste prendere la cosa seriamente, potreste decidere di acquistare un contapassi elettronico da portare sempre con voi attaccandolo al passante dei jeans.

Quindi, l’unica cosa che serve, oltre alla voglia di camminare, è la nostra volontà. Lo so che scegliere di camminare al posto di uscire con la macchina (accompagnati o non) è difficile, perchè si arriva più velocemente e si fa meno fatica, ma dobbiamo avere un po’ di coraggio, perchè la verità è che basta davvero pochissimo per rimanere in forma.

Solo 10mila passi! 

Oltretutto, camminare è meglio di correre o di allenarsi in palestra, no? Perciò forza: gambe in spalla e contatore alla mano!

Dimagrire, camminando, si può!

Gioia De Bonis

#StayTuned #StayPink #StaySporty

 

  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares
  • 2
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *