Camminare, chi non lo fa? E se vi dicessi che solo camminando possiamo mantenerci in forma? Ecco come…

La camminata sportiva è uno dei nuovi sport in voga quest’anno e non solo perché per praticarla si ha bisogno solo di una buona volontà e di buone gambe.
Primo motivo della sua larga diffusione è il fatto che si possa praticare solo su zone senza grossi dislivelli e si può mettere in pratica anche in zone poco verdi o del tutto urbane.
Questo sport non solo fa bene alla respirazione, ma ci aiuta anche ad allenare moltissimi muscoli.

Ma come si pratica?

Bene, prima di tutto, se non avete delle scarpe da ginnastica, dovrete senza dubbio procurarvene un paio e poi cercare un posto dove praticarla, poi si parte.
Il consiglio che posso darvi è: non pensate subito alle grandi distanze, provate prima con un’ora di camminata ad andatura veloce (circa 6,5 chilometri orari). Quando riuscirete a fare tutta l’ora senza cadere a terra stremati, senza mutare l’andatura, potrete allungare il percorso.

Ma la camminata sportiva è uguale a quella che facciamo per andare al supermercato ogni giorno?

No, ovviamente questo sport ha le sue regole, una delle quali è che il piede deve sempre toccare a terra formando una diagonale fra tallone e alluce.
Camminando in questo modo e per il tempo sopraindicato si potranno perdere circa 300 calorie al giorno, non è meraviglioso? Senza correre, senza danzare e senza troppo sforzo.
D’altronde chi non cammina ogni giorno?
La camminata sportiva, se praticata regolarmente, aiuterà il nostro corpo a prevenire il diabete e le malattie cardiache, con un consumo d’energia minimo tanto quanto lo forzo per praticarla.

Quindi il vecchio saggio che consigliava ai suoi seguaci di camminare, non solo diceva bene, ma doveva essere anche in formissima!

Conoscevate questo sport? Fatecelo sapere…

Gioia De Bonis

#StayPink #StayTuned #StaySporty

  • 10
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    10
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *