Matrimoni e favola sono l’orizzontale e il verticale che si incontrano nel punto in cui il sogno diventa realtà. Un cruciverba che ognuno di noi ha sognato di completare. Vediamo insieme quali casi sono rimasti impressi nelle menti e scritti nella storia.

Di sicuro se pensiamo alle favole e ai matrimoni, la prima cosa che ci viene in mente è Cenerentola e il suo Charming Prince con la scarpetta di cristallo. Un immagine ben stampata nel cuore di ogni bambina a cui veniva letta la fiaba della giovane ragazza serva della matrigna cattiva che incontrava il suo amore e la strappava da una vita sofferta, per regalarle lieto fine e nozze da favola.

img_2707

Il primo matrimonio da favola che mi viene in mente, davvero indimenticabile per me che, come molti sono rimasta incollata dinanzi alla TV, è quello di William e Kate, i reali d’Inghilterra. Kate, borghese di nascita, è la nostra eroina, di tutte le bambine, oggi donne, che hanno sempre sognato la favola. Kate è colei che ce l’ha fatta, che ci ha dimostrato che tutto è possibile, pure che una fiaba si tramuti in una storia reale. La nostra Cenerentola 2.0, indossava un abito degno di una principessa: semplice, importante, romantico. Un vestito da sposa, che non tutti sanno, ma era un vero e proprio capolavoro di ingegneria, quasi spaziale. Nascondeva infatti un busto e alcuni pannelli rigidi inseriti nella gonna, per assicurare una perfetta «caduta» della stoffa. Piccoli segreti sartoriali per un abito destinato a fare il giro del mondo, e a regalarci una principessa solenne ed eterea.

img_2719

E come non richiamare alla mente quello della mai conosciuta suocera Lady Diana? Sono passati 35 da quel famoso 29 luglio 1981, eppure le immagini di una maestra timida ed impacciata che convolava a nozze con un principe ereditario sono fotografie nitide di un sodalizio (apparentemente) da favola. Una sposa, trainata da cavalli bianchi, dolce e spumosa come una meringa nel suo abito di taffetá di seta avorio. Un evento che vanta il primato di 75 milioni circa di spettatori che, per la prima volta nella storia, hanno seguito un Royal Wedding in diretta tv.

img_2715Andando a ritroso nel tempo, chi non ha mai visto un ritratto di Grace Kelly e Ranieri di Monaco nel giorno delle loro nozze? Sfido io!?! Da quel giorno acqua sotto i ponti ne è passata tanta. Ciò che non è passata inosservata è l’eleganza e lo charme dell’attrice hollywoodiana, tanto che il suo lungo abito in taffetá di seta e pizzo valenciennes é ancora oggi modello da copiare. Ma quel matrimonio viene pure ricordato per i suoi invitati famosi (come Cary Grant, Ava Gardner, Onassis, ecc,) e per la luna di miele, una lunga crociera che durò alcuni mesi sullo yacht del principe, il Deo Juvante II.

img_2723

E come dimenticare poi Charlene di Monaco che ha sposato il Principe Alberto di Monaco, Maddalena di Svezia convolata a nozze con il banchiere americano Christopher O’Neill, o ancora, Letizia la giornalista con il principe ereditario Felipe di Spagna? Charlene pareva una sirena, fasciata nell’abito dal doppio strascico di seta lucente, accesa dai bagliori di 40 mila cristalli e 20 mila gocce di madreperla. In tutto 130 metri di tessuto, Armani. Maddalena di Svezia, invece una vera e proprio protagonista delle favole, una nuvola di organza di seta ricoperta di pizzo Chantilly, con uno strascico di quattro metri, E un velo, di cinque metri. E infine Letizia Ortis, anch’ella seriosa e principesca, in uno dei matrimoni più chic e costosi.

img_2729

img_2714

img_2724

E che dire ancora dei matrimoni da favola dei fratelli di Svezia?!? Victoria ha sposato il suo personal trainor, mentre Carl Philip un ex modella dal passato un po’ turbolento.

img_2725

img_2727

E infine, il matrimonio da favola di Beatrice Borromeo e Pierre Casiraghi, due vestiti da sposa della collezione Armani Privè, due cerimonie, due feste favolose.

img_2731

img_2730

E anche per oggi è tutto, alla prossima puntata, trattine.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *