Dopo Prima regola: non innamorarsi, Felicia Kingsley torna oggi in libreria e lo fa in grande stile con “Bugiarde si diventa”. Una scarica elettrica, un tuffo al cuore, gli occhi lucidi per le risate quanto per la commozione. 

Bugiarde si diventa

Bugiarde si diventa è un romance a tutto tondo, capace di farti sognare, immedesimare, ridere, emozionare e dal quale imparare sempre qualcosa di nuovo: il valore di un’amicizia vera, senza doppi fini, ad esempio. È un viaggio a Londra e zone limitrofe, tra vecchie residenze, party esclusivi, cantieri, scrivanie importanti e BUGIE IMPORTANTI! La protagonista di questa storia è Charlotte Taylor, architetto con un grande sogno per la testa (lo scroprirete), una ragazza di cuore, genuina, l’amica che tutti vorremmo avere la fortuna di incontrare nella vita e non lasciarla più andare, è anche la ragazza capace di lanciarsi in guai giganteschi sapendo che sono giganteschi ma non immaginando quanto lo diventeranno davvero giganteschi! Cosa vuoi che succeda per una piccola, pratica, davvero insignificante bugia per l’ultimo dell’anno? DI TUTTO!

Bugiarde si diventa. Felicia Kingsley

Titolo: Bugiarde si diventa 
Autore: Felcia Kingsley 
Genere: Romanzo rosa 
Editore: Newton Compton Editori 
Link d’acquisto: Amazon

Trama: 

Capodanno è tempo di bilanci e Charlotte Taylor è davanti al fallimento totale della propria vita. Lavoro? Un disastro. Amore? Meglio non parlarne. Autostima? Questa sconosciuta. E un risultato del genere è il frutto di anni dissoluti? Macché, esattamente il contrario! E così, alla soglia dei trent’anni, Charlotte è stanca di essere sempre “quella brava” e, anche per una notte sola, le piacerebbe poter essere qualcun’altra. Complice la sua migliore amica, l’ereditiera più famosa di Londra, Charlotte riesce a intrufolarsi, sotto il falso nome di Bea Beaufort, a un party esclusivo, frequentato da celebrità, tra cui Royce DeShawn, stella in ascesa del cinema. Finalmente una serata indimenticabile, anche grazie a un eccitante e imbarazzante incontro con un affascinante sconosciuto in momento e luogo inopportuni.

Quella che però doveva essere l’innocente bugia di una sera si trasforma in un ciclone che la travolge: la stampa la indica come nuova fiamma di Royce, il cui staff non sembra proprio interessato a smentire le insinuazioni che stanno facendo il giro del mondo. Tutt’altro!
Charlotte si ritrova così a vestire i panni di Bea Beaufort, e tra una gaffe e l’altra è ricomparso, a complicare ulteriormente le cose, l’affascinante sconosciuto incontrato a Capodanno.
Una bugia tira l’altra e quello che era iniziato come un gioco divertente potrebbe presto trasformarsi in un autentico cataclisma…

Recensione:

Charlotte Taylor è anche la figlia perfetta, quella che non ha mai cannato un colpo, che non arriva in ritardo, che rispetta le aspettative della sua famiglia e che è stanca di rivestire quel ruolo di impeccabile. Vuole peccare anche lei, ogni tanto, ne ha tutto il diritto alla soglia dei trent’anni. E forse quella bugia avrà anche scatenato un putiferio, ma Charlotte ha finalmente vissuto davvero, facendo errori come chiunque, tirando fuori, per assurdo, la se stessa più vera. 

E poi c’è lui. Il protagonista maschile di “Bugiarde si diventa”no, non vi svelerò il suo nome! – che trasuda sensualità da ogni poro. Bello, affascinante, provato il giusto dalla vita (chi di noi non lo è?), la cosa che però ho apprezzato di più, per entrambi i protagonisti, è la capacità di dialettica. La battuta pronta, i dialoghi che scorrono come un fiume in piena tuttavia “composto”, la sagacia tipica di Felicia Kingsley non manca per nessuno dei personaggi. Li ho amati tutti, compresa Jerry, la migliore amica di Charlotte che ha saputo stendermi con la sua ironia che è il suo modo di prendere la vita; su questo dovremmo imparare tutti da Jerry. 

“Ci sono treni che passano veloci e vanno presi l voo ma che io, sicocme sono atletica come un fermacarte, sono solo capace di perdere. Anche quelli metaforici”.

Dalla citazione di cui sopra, capirete che non è affatto difficile immedesimarsi in Charlotte. Chi di noi non ha mai avuto una visione catastrofica del proprio futuro lavorativo e non, specie quando è la realtà del nostro presente: amore in picchiata verso il basso, professione che non prende il volo, l’autostima che diventa una conseguenza di tutto ciò che non va come avevamo immaginato. E poi inutile negarlo, la soglia dei trent’anni mette ansia! Insomma, Charlotte è una di noi, la perfetta protagonista di una commedia romantica, con i suoi errori, slanci di fiducia, crollo di nervi e autostima, con un bel corredo di personaggi secondari davvero variegati pronti a reggerle il gioco 😉 

Per ognuno dei suoi romanzi Felicia Kingsley dimostra di avere una cultura generale davvero lodevole (il suo successo è sicuramente frutto di tanto studio, di tanta curiosità, e se lo merita perché è una persona brillante e si vede). Londra, i sobborghi, la professione di ogni personaggio primario o secondario e quello che gli gravita attorno, perfino le abitudini gastronomiche se vogliamo, ogni situazione descritta in Bugiarde si diventa, come in qualsiasi altro titolo dell’autrice, è vivido e reale, puoi vederlo, respirarlo, toccarlo. Nei libri di Felicia Kingsley hai la sensazione di camminarci dentro, e questa è una dote incredibile. 

Amo quei libri che hanno qualcosa da insegnare, e Bugiarde si diventa ha tanto da insegnare, primo su tutti la lealtà e l’onestà verso se stessi. Sembrerà strano che dica questo leggendo il titolo, ma è leggendo la storia narrata che lo capirete. So di averlo detto spesso, ma vi garantisco che in questo romanzo Felicia Kingsley si è addirittura superata e, tra i suoi, schizza in alto nella mia classifica di preferenza. L’ho adorato in ogni sua parte, in ogni più piccolo dettaglio, non ho trovato difetti, tutto si incastra alla perfezione ed è travolgente; uno tsumani di emozioni. Pertanto, vi consiglio assolutamente di leggere “Bugiarde si diventa”, da oggi 3 maggio 2021 in tutte le librerie fisiche e store online. 

Cinzia La Commare

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *