Uno sconosciuto sotto l’albero è la nuova novella di Natale scritta da Anna Zarlenga.

Anna Zarlenga per Natale ci regala una divertentissima novella: Uno sconosciuto sotto l’albero. Lo spirito che si respira è proprio quello che ci si aspetta in questo periodo e non mancheranno di certo le risate, i sospiri, le emozioni e le belle sorprese.  Per essere una novella di poche pagine non manca assolutamente nulla e la Zarlenga è riuscita a dosare il tutto condendolo anche con un pizzico di curiosità!

uno sconosciuto sotto l'albero

Titolo: Uno sconosciuto sotto l’albero
Autore:  Anna Zarlenga
Editore: Newton Compton Editori
Genere: Romanzo rosa
Link d’acquisto: Amazon

Trama

Tra le righe, a volte, sboccia l’amore. E se è Natale, è ancora più semplice che accada.
Gloria lavora in una casa editrice. Quello che fa la appassiona. Quando ormai manca poco alle vacanze natalizie, il suo editore le assegna il compito di lavorare al romanzo di un autore appena acquisito, su cui la casa editrice ha investito molto, Orlando James. Gloria accetta ben volentieri, anche se sa che Orlando ha non poche singolari caratteristiche: è eccentrico, non ama le regole, cela a tutti la sua vera identità. Ma soprattutto – cosa che Gloria non immaginava – comincia a mettere in discussione tutti gli interventi di Gloria sul suo romanzo. Quando l’editing sembra di fronte a un’impasse, Orlando lancia a Gloria una sfida. Se accetterà di superare alcune prove, lui le svelerà finalmente chi è. Gloria è molto seria, spesso rigida, e la proposta di Orlando le sembra folle. Eppure ne è allo stesso tempo incuriosita. E allora, lei che non ama la trasgressione né tantomeno le sorprese, deciderà per una volta di correre il rischio…

Recensione

Anna Zarlenga torna con una novella, uno sconosciuto sotto l’albero, ricca di spirito natalizio che si respira in ognuna di queste pagine. Il libro non ha molte pagine, è ideale per un pomeriggio di lettura con una fumante tazza di cioccolata calda e perché no, con un albero di Natale sullo sfondo. La storia di Gloria e Orlando coinvolge fin dal primo momento e scorrere velocemente, senza che ce ne rendiamo conto. Conosciamo da subito Gloria, un’editor di un’importante casa editrice che ama follemente il proprio lavoro. Le viene assegnato di lavorare al romanzo di Orlando James, un autore nuovo all’interno della casa editrice e di cui non si conosce nemmeno il volto. Eppure si conosce abbastanza bene il suo caratterino. È eccentrico e divertente, o come la stessa Gloria l’ha descritto:

Folle, psicopatico, a tratti irritante. Ma gentile. 

Lavorare insieme risulta essere più difficile di quanto Gloria si fosse aspettata, Orlando infatti rifiuta tutte le sue correzioni e alla fine decide di lanciarle una sfida. Se accetterà di superare delle prove non solo le consegnerà per tempo le pagine, ma svelerà anche il suo volto.  Suo malgrado Gloria accetta e così entriamo nel pieno della novella. Le sfide che Orlando le propone sono diverse e divertenti, sicuramente originali. La spingono a lasciarsi andare davanti alle sorprese – che lei non ama – e la spronano a essere meno rigira ma più favorevole al correre i rischi.  Uno sconosciuto sotto l’albero è divertente, curioso e sicuramente non impegnativo. Lo scopo dell’autrice era sicuramente quello di allietarci un paio di orette con una lettura natalizia ed è riuscita nel suo scopo. Gloria e Orlando sono due personaggi totalmente diversi, ma la tenacia di uno e il mistero dell’altro hanno reso questa novella intrigante e briosa. Non sono mancate scene comiche, serie o emozionanti in un mix ben amalgamato.

La scrittura di Anna Zarlenga si conferma ancora una volta leggera e fresca. Piacevole. In grado di donarci serenità per tutto il tempo della lettura. Capace di trasportarci nella sua immaginazione e farci vivere, spalla a spalla con i protagonisti, tutti i momenti descritti.

Della stessa autrice sono state pubblicate da noi le seguenti recensioni:

Linda.

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *